EMANUELE VISCUSO

L’artista italiano contemporaneo più conosciuto in America

280_0_4500234_75638

………… Ma, se proprio vogliamo fare il nome di un grande e poliedrico artista italiano in perenne rinnovamento e molteplici partecipazioni in vari progetti, troviamo in pole position Emanuele Viscuso che, con le sue creazioni artistiche in vari campi, come scultura, design, musica, cinema e persino urbanistica, e con gli eventi culturali da lui creati e organizzati nel mondo e persino nello spazio (poi vedremo perché) è ritenuto un genio moderno ed un pilastro internazionale della cultura Made in Italy. Viscuso è artista per scelta. Infatti, da grande sognatore a quasi 33 anni, nel 1984, abbandona un sicuro impiego bancario per dedicarsi, senza alcuna sicurezza, alla musica, all’arte e alla cultura. Allora non sapeva ancora quanto avrebbe arricchito il nostro “Made in Italy”. Semplicemente, fece il passo che sentiva di fare, forse cosciente che quando si crede profondamente in qualcosa, i risultati non tardano ad arrivare. Fu così che l’artista, nato a Palermo la notte di Natale del 1952 da padre sculture e da madre preside di scuola media e musicista, volle unire le due loro arti e divenne scultore come il padre e musicista come la madre. Solo che lo fece totalmente da autodidatta. Aveva già studiato legge, laureandosi a Napoli col massimo dei voti e ora aveva meno tempo per studiare. Si buttò quindi direttamente nella pratica, non come un principiante, ma come fosse un maestro in entrambi i settori. D’altronde era già stato un “maestro” anche nell’abbandonare l’impiego in banca.

…………….

Leggi l’intervista completa Emanuele Viscuso

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...