Archivi tag: best blogs

ALESSI – Salone del Mobile 2018

ALESSI at Salone del Mobile 2018
Alessi-design-ph-vaifro-minoretti-for-1blog4u

Dual commitment for ALESSI: at the Salone del Mobile 2018 with the great designers and at the Fuorisalone with its first collection of home fragrance. ALESSI was present at the Salone del Mobile 2018 with an anthology of projects that illustrated the richness and variety of the domestic landscape the company has developed in almost half a century in the business. Past and present side-by-side in a heterogeneous collection of objects and designers, in a perfect excursus that provides inspiration for the scenarios of the near future. Five themes – Living, Table, Kitchen, Bar, Bathroom – form the basis of a display that showcased ALESSI’s home, bar, table accessories, lighting products, kitchen and bathroom objects, all created by internationally renowned designers. The group of architects and designers chosen to represent the brand on its first appearance in the design pavilions included Ettore Sottsass, Giulio Iacchetti and Jasper Morrison for the Bar area; David Chipperfield, Doriana and Massimiliano Fuksas, Zaha Hadid, Toyo Ito, Daniel Libeskind and Marcel Wanders for the Table and Kitchen section; the Campana Brothers, Giovanni Alessi Anghini and Gabriele Chiave and the King-Kong duo for the Living Room; Piero Lissoni and … Enjoy the reading

paypal-We accept donations for blog and web site maintenance whit PayPaldonazione
We accept donations for blog and web site maintenance whit PayPal

—>>  paypal.me/Vaifro 

 

ph Vaifro Minoretti for 1blog4u

 

 

 

 

 

 

Annunci

ALTREFORME – Salone del Mobile 2018

ALTREFORME at Salone del Mobile 2018

ALTREFORME is an Italian brand producing furniture in aluminium. The company is born in 2008, in fact, as a spin-off of Fontana Group, Italian company founded in 1956, having its headquarters in Lecco and being leader in design and production of aluminium bodies for the most famous top cars all over the world, like Ferrari and Rolls Royce. ALTREFORME collections, all rigorously Made in Italy, are developed thanks to the will of its founder and Art Director Valentina Fontana. Being also Vice-president of Fontana Group, Valentina Fontana has always been fascinated by the properties of aluminium and she is the one who first believed in the possibility to …Enjoy the reading

 

 

paypal-We accept donations for blog and web site maintenance whit PayPaldonazione
We accept donations for blog and web site maintenance whit PayPal

—>>  paypal.me/Vaifro 

 

 

 

 

 

 

BALOSSA white shirt by Indra Kaffemanaite: Fall-Winter 2018-2019

Contrasts. Balossa amazes with their style.

BALOSSA White Shirt A/I 2018-2019 ph. Vaifro Minoretti
BALOSSA White Shirt A/I 2018-2019 ph. Vaifro Minoretti

flash of light that breaks the winter; a brushstroke of white that turns to grey; a man’s shirt that is bestowed with new life.

Sudden geometries and roomy volumes contrast with more fitted garments; folds and hems are doubled to create unexpected openings that give candor to the neck, and subtle nuances to the… Enjoy the reading

 

Vaifro Minoretti 

 

VILLA CONVENTINO, Gradara, PU – Italy – Dzejna and Erik Wallin wedding

 

My auntie is from Sweden, her and I, every year, while she vacations for a few days in Italy, try to get together to spend some quality time with each other. This year she actually came for a very special occasion, the wedding of one her best friend’s son. A few selected invitees, little more than 60, with Major arrived from Sweden specifically for this occasion, beautiful location, Villa Conventino di Gradara and them, the bridal pair: Dzejna Dedic (real estate developer-project manager) and Erik Wallin (Business establishment coordinator). Have you ever thought about an event or let alone a wedding Swedish style? No? Just try to… After such an experience you may need 3 days of anti depressant medication, beware!

Enjoy the reading 

EMANUELE VISCUSO al Convegno Scientifico del Festival del Volo Parco Experience (ex EXPO) – COMUNICATO STAMPA

 COMUNICATO STAMPA 

Emanuele Viscuso
storico organizzatore della prima festa extraterrestre
al Convegno Scientifico del Festival del Volo
Parco Experience (ex EXPO)
Milano 2 giugno 2017
emanule-viscuso
Paolo Nespoli ed Emanuele Viscuso.       Whashington 2008

 
INTERVENTO DI EMANUELE VISCUSO 

AL CONVEGNO SCIENTIFICO DEL FESTIVAL DEL VOLO

Nel decimo anniversario del primo Convivio di cucina italiana nello Spazio, Emanuele Viscuso rievocherà lo storico evento da lui realizzato nel 2007 con la collaborazione di NASA, ESA e ASI, che vide protagonista nello spazio la cucina italiana. Emanuele Viscuso, artista siciliano dal multiforme ingegno, allora residente a Miami, è sempre stato un instancabile promotore di cultura e, quale delegato in Florida dell’Accademia Italiana della Cucina, nel 2005 propose alla Nasa e ottenne di organizzare, dopo due anni di studi e prove, il primo (e unico) Convivio Spaziale di Cucina Italiana, avvenuto esattamente il 27 ottobre 2007 alle ore 8am (ore 14 in Italia) a bordo della Stazione Spaziale Internazionale. Con questo evento, l’astronauta italiano Paolo Nespoli e altri cosmonauti, raggiungendo con lo shuttle la Stazione Spaziale Internazionale, portarono con sé un pranzo completamente italiano da offrire all’equipaggio già in orbita. L’idea di Viscuso fu non solo quella di celebrare ufficialmente la cucina italiana persino al di fuori della Terra ma anche di promuovere un sostanziale miglioramento nell’alimentazione a bordo delle astronavi e di offrire la possibilità di un evento culturale diverso dal solito in un ambito dove, almeno fino a quel momento, non era stato previsto nulla se non prettamente scientifico. Ulteriore scopo del versatile artista anche quello di usare il cibo, come si fa sulla terra, per celebrare qualcosa, in questo caso l’incontro dei due equipaggi, quello proveniente dalla terra e quello già in orbita, con una vera e propria festa extraterrestre a base di prelibatezze squisitamente italiane. Una cosa del genere non se l’era ancora inventata nessuno e fu così che questo piccolo miracolo d’inventiva, diplomazia e cultura fece ufficialmente di Emanuele Viscuso, premiato per questo dall’Accademia ed encomiato dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, il primo storico organizzatore di feste nello spazio. Viscuso, rientrato per l’occasione in Italia dal Messico, dove ora risiede, celebrerà l’anniversario con lo stesso menu spaziale in una serie di eventi a tema.

IL CONVEGNO SCIENTIFICO AL FESTIVAL DEL VOLO
Per celebrare il 25° anniversario del primo italiano nello spazio, il Festival del Volo ha organizzato un importante convegno scientifico, che avrà luogo presso il Parco Experience (area di Expo 2015) a Rho il prossimo 2 giugno. Astronauti, scienziati, primatisti e studiosi della storia del volo si alterneranno per raccontare le proprie esperienze.

Tra gli ospiti, Franco Malerba, primo astronauta italiano, che rievocherà la sua emozionante impresa; Amalia Ercoli Finzi, illustre scienziata, capostipite dell’ingegneria spaziale; Donatella Ricci, fisica con la passione per il volo, recente primatista mondiale a bordo di un autogiro; Emanuele Viscuso, maggior esperto di alimentazione nello spazio e altri ospiti, tra cui piloti, meteorologi, alti ufficiali dell’Aeronautica Militare.

Faranno gli onori di casa Umberto Cavallaro, presidente ASITAF (Associazione Italiana Astro-filatelia), saggista di storia dell’esplorazione spaziale, autore della mostra sull’Italia nello Spazio, sulle donne astronaute e sul “cibo nello spazio”, che saranno allestite al piano terreno di Palazzo Italia e Marco Majrani, ideatore del Festival del Volo e maggior esperto di storia dell’aerostatica, che rievocherà i primati storici di Milano in campo aeronautico.

– Festival del Volo e Poste Italiane, in collaborazione con ASITAF svilupperanno per l’occasione speciali cartoline e francobolli a tema aerostatico e spaziale.

– Il Festival del Volo è organizzato in collaborazione con Arexpo e Regione Lombardia.

Leggi l’intervista di Vaifro Minoretti a  Emanuele Viscuso

AGATA BOETTI, presentation of the book: “IL GIOCO DELL’ARTE con mio padre, Alighiero”

A few years ago, while reading something about the life of a few stylists and textile producers, a phrase got stuck in my head, that sounded something like this “… for the color combinations he must have gotten inspired by Alighieri Boetti, always a source of inspiration…” And I though: “Who is He? Perhaps and up and coming stylist”
Needless to say I did my homework and the whole thing makes me laugh to this day, knowing how deeply ignorant I was.
……continue reading on 1blog4u 

 

FORREST RODTS

FORREST RODTS painter, artist.

Read the interview on 1blog4u