Archivi tag: cinecittà

Studios Cinecittà – Roma antica

Gli studios di Cinecittà riproducenti Roma antica sono andati a fuoco nella notte tra il 6 e il 7 Luglio 2018.

 

emamnuele-viscuso-studios-roma-antica-cinecittà-agosto-2017 (10).jpg

Il 23 Agosto 2017 Emanuele Viscuso scrive:

CINECITTÀ
Qualche giorno fa, trovandomi a Roma, spinto da mia cugina Loredana Viscuso a incontrare il suo amico Mirko Alivernini, produttore, regista e attore, mi sono recato per la prima volta nella mia vita, a Cinecittà, dove lui ha un suo ufficio. Lietissimo di conoscere un’altra persona che, come me, nella vita fa tante cose allo stesso tempo e incuriosito anche dal fatto di poter finalmente vistare la leggendaria location, avevo accettato con entusiasmo. Può sembrare strano che chi è stato creatore e presidente di un festival, come il mio Sicilian Film Festival di Miami, non avesse mai visitato la nostra Hollywood romana, eppure così era stato fino a ieri. Né sarei mai andato lì senza un’occasione. E l’occasione finalmente si era presentata quando, raccontando a mia cugina che avevo un progetto cinematografico, lei aveva detto di potermi mettere in contatto con il suo amico. Arriviamo li in auto e all’ingresso ci spiegano come arrivare fino ai suoi uffici. Il gradevolissimo incontro con Mirko Alivernini si protrae per circa un’ora e avviene alla presenza di Gino Usai, a sua volta, attore, regista e produttore. Un’ora piacevolmente volata tra conversazioni sul cinema italiano di ieri e di oggi, scoperta di amici in comune e, naturalmente, tra il racconto della mia idea cinematografica (una commedia brillante da me scritta e diretta), i loro interessanti commenti al riguardo e idee su possibili ed eventuali sviluppi comuni della cosa. Ci salutiamo e, soddisfatti, andiamo verso l’auto, parcheggiata tra gli studios in un punto da cui s’intravedeva, dietro una recinzione di legno, qualcosa che sembrava la ricostruzione di un tempio romano. Invece di entrare subito in auto venni attratto da quel luogo e mi diressi verso quella recinzione notando che una porta che sembrava chiusa era invece socchiusa e apribile. Non senza emozione la aprii quel tanto che mi bastava per sgattaiolarvi dentro e lì mi resi conto che quella, più che una porta di legno, era in realtà un varco spazio-temporale che mi stava per far balzare indietro di duemila anni: di colpo, mi trovai nella Roma imperiale, una Roma deserta e senza anima viva ma sbalorditivamente e perfettamente ricostruita. Palazzi, templi, propilei, arco di trionfo, selciato, colonne, decorazioni, sembrava tutto vero: nei colori, nelle proporzioni nella perfetta imitazione dei materiali, persino nell’atmosfera. Mi misi a vagare nella piazza principale osservando le sue costruzioni come avrebbe fatto un antico romano. Non potei non rivedere nella mia mente i grandi film che erano stati girati proprio lì, come “Cleopatra”, con Elizabeth Taylor e Richard Burton. Un set che avevo sempre desiderato di vedere dal vivo. Ora mi trovavo proprio li per caso, grazie a mia cugina Loredana e a Mirko Alivernini. Mi pareva di sognare. D’altronde il cinema è sogno. Sogno in tutti sensi. Un sogno che ora passo ai miei amici su Facebook.

Ph: courtesy  Emanuele Viscuso 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

Il + bello d’Italia – Roma Capitale 2014

 

il-piu-bello-di-italia-ph-vaifro-minoretti
il-piu-bello-di-italia-ph-vaifro-minoretti

Finalissima de ”IL + BELLO D’ITALIA” svoltasi a Roma l’ 8 Dicembre 2014.

Primo classificato il bolognese DAMIANO CIOCI.

Frammenti  Serata di Gala e Finalissima al Teatro Italia, Roma Capitale 2014.

Le fotografie in HD sono visibili sul mio canale YouTube

paypal-We accept donations for blog and web site maintenance whit PayPaldonazione
We accept donations for blog and web site maintenance whit PayPal

—>>  paypal.me/Vaifro 

 

 

ph Vaifro Minoretti